domenica 30 dicembre 2012

Il 2012 se ne va…….


Un anno non proprio felice……un po’ per tutti.
È proprio vero il detto: “anno bisesto , anno funesto”
La crisi ha attanagliato le famiglie italiane…..tutti ci siamo scoperti più poveri…..
E pensare che poco più di un anno fa qualcuno ci aveva detto che l’Italia non era in crisi…che i ristoranti erano pieni ed anche gli aerei….
L’anno è cominciato con il naufragio della Costa Concordia finita su uno scoglio dell’isola del Giglio, per la disattenzione di un comandante, che ha causato la morte di più di trenta persone.
Poi il colpo di grazia che ha colpito l’Emilia con le scosse di terremoto che hanno portato morte e distruzione…..
Anche la nostra piccola isola, Ponza, ha avuto i suoi problemi…..
La Laziomar è riuscita a dare il colpo di grazia agli isolani riducendo le corse delle navi da due ad una….gli aliscafi si sono volatizzati e sono stai sostituiti da un catorcio…
Mai come in questo inverno i ponzesi si sono sentiti più isolati.
 Ponza ha perso la memoria storica dell’isola, Ernesto Prudente, e solo pochi giorni fa è mancato prematuramente anche Giuseppe Tricoli che oltre ad essere una persona attenta alle problematiche degli isolani era anche il marito di mia sorella.
Che tristezza!!!
Spero che il nuovo anno, il 2013, sia un pochino migliore…..

lunedì 17 dicembre 2012

Festa dell'Immacolata 2012

La mattina presto dell'8 dicembre gli uomini di Ponza dedicano i loro canti a Maria.
Video di Rossano Di Loreto.

venerdì 14 dicembre 2012

domenica 9 dicembre 2012

La beffa dell’acqua….


Su Repubblica c’è un interessante articolo sull’acqua che arriva alle isole Ponziane tramite le navi cisterna…..
Veramente incredibile!!!
Non ci sono parole…….

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...