domenica 17 settembre 2017

Sono passati settant'anni...

Si sono passati settant'anni...
Era il 18 settembre del 1947, il giorno in cui i miei genitori si sono sposati.
Mia madre racconta che era piovuto tutta la notte ma al mattino c'era un bel sole.
Lei una bella ragazza i Ncoppè i' Cuonte mentre Ciro era un bel giovanotto della zona del porto.
Erano giovani, belli e ci hanno donato la vita.
Buon anniversario!!!
Peccato che papà ci ha lasciati ben undici anni fa...


Mio padre Ciro Iacono e mia madre Elvira Conte 



I miei genitori nel giorno del loro matrimonio

Mano nella mano
abbiamo attraversato
i continenti di questa terra, 
ma nessuno era vasto
come il mio amore per te.
Insieme abbiamo navigato
tutti gli oceani,
ma nessuno era profondo
come il mio amore per te.

Wilbur Smith

mercoledì 13 settembre 2017

Il Belvedere della Madonnina

Dietro alla chiesa dedicata a Maria Assunta in Cielo, a Le Forna, c'è un sentiero, tra le case che si inerpica su per la Montagnella della Corte sulla cui sommità c'è una bella statua della Madonna.
Pare che la statua sia stata collocata intorno agli anni '50 e sia stata restaurata recentemente.
Il panorama è fantastico da lassù come lo dimostrano queste foto che ho scattato.


Il cartello che indica il sentiero



Si comincia a salire...



Si vede Cala dell'Acqua



Da quest'altra parte c'è Cala Feola



Si vedono i resti di Forte Papa



Ecco ci siamo...



Ecco la Madonnina in tutto il suo splendore

Nota:
La località si chiama Montagnella della Corte perchè in quel luogo, dopo una caduta, morì una donna e la Corte (magistratura) andò a fare accertamenti.

domenica 10 settembre 2017

Considerazioni di fine estate



Tramonto su Palmarola visto dagli Scotti



I Faraglioni della Madonna


Ponza porto vista da Tre Venti



Chiaia di Luna


Durante il viaggio in nave, ritornando da Ponza, non ho potuto fare a meno di ascoltare i discorsi di alcune persone che vengono abitualmente nella nostra isola e si lamentavano della mancanza di pulizia delle strade e del non rispetto delle regole.
In effetti...deiezioni canine ovunque, davanti alle porte di abitazioni, di negozi, persino sul Corso principale dell'isola che dovrebbe essere lindo e pinto visto che è il biglietto da visita di Ponza.
Macchè...
Cani che scorrazzavano tra la folla senza guinzaglio, anche di grossa taglia, e per di più senza museruola (prevista per legge) e padroni che non si preoccupavano di raccogliere gli escrementi.
Tanto siamo a Ponza, che ce ne importa...qui si è liberi...chi ci controlla...
Strade ridotte ad un letamaio...l'isola non merita questo, deve essere rispettata.


Qualcuno ha ironizzato...ma è tutto vero...
Via Nuova



Qui è fresca fresca...via Scarpellini e poi sempre allo stesso posto

Anche nelle acque cristalline di Palmarola sono stati trovati escrementi (umani, questa volta) come lo dimostra questa foto. Che incivili!!!
Un vero sacrilegio!!!


Foto scattata a Palmarola a fine agosto di quest'anno da Anna Maria Iacono

Quest'anno l'isola ha fatto il pieno di ragazzini urlanti e ubriachi per la gioia di alcuni locali, altro che turismo di qualità.
Ponza è un vero paradiso, ma d'estate è proprio maltrattata. D'altra parte si "agguanta" quel che si può. Alcuni non vedono l'ora di scappare via dall'isola...altro che allungare la stagione...
Eppure l'isola potrebbe offrire tanto e si potrebbe diversificare...
La natura ha dato tante meraviglie a Ponza ed io quando sono lì passo molto tempo a contemplare la Parata, a sognare di poter ritornare a fare un bagno nelle sue acque, a solcare i sassi che compongono la spiaggia.


La Parata

Ma come dico sempre da ormai dieci anni...Ponza non è solo mare...è molto di più.


venerdì 8 settembre 2017

Chi l'ha vista???

Nella chiesetta del cimitero di Ponza, quest'anno, non c'era la statua della Madonna della Salvazione e mi sono chiesta il perchè.


Con mio sommo dispiacere la nicchia era vuota...eppure dovrebbe essere lì.



Sull'altare la statua della Madonna della Salvazione ritenuta miracolosa, i pescatori e naviganti quando passavano con le loro barche sotto il promontorio si toglievano il cappello in segno di rispetto
(Foto del 2013)



Stessa Madonna ma non ha più il Bambinello ed il vestito è diverso, è scomparsa pure la barchetta che aveva in mano
(Foto del 2016)

Vorrei sapere perchè la statua della Madonna non sta al suo posto...eppure ha un compito molto importante come quello di proteggere i naviganti, tutti coloro che attraversano il mare.
Già qualche estate fa è successo la stessa cosa...

giovedì 7 settembre 2017

Maria bambina

L'otto settembre si ricorda la nascita della Beata Vergine Maria e, un tempo, a Ponza era molto sentita questa festa.
Si esponeva in chiesa la statuina di Maria neonata poggiata sopra un letto di confetti bianchi che al termine della funzione religiosa venivano distribuiti ai ragazzi. Credo che l'artefice di tutto questo sia stato monsignor Dies.
Io, confesso, non ricordo questa statuina, l'ho scoperta grazie ad Aniello De Luca che è un pò la memoria storica per quanto riguarda queste cose.
Pare che all'alba dell'otto settembre la gente da Le Forna arrivasse in processione cantando inni dedicati a Maria.
Sarebbe bello saperne di più...


E' nata Maria dal dolce sorriso...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...